Servizi consolari

Dichiarazione di stato civile e Nulla Osta al Matrimonio

1. Dichiarazione di stato civile e composizione del nucleo familiare 

Su richiesta, la Sezione Consolare rilascia dichiarazioni consolari in lingua italiana riguardo lo stato civile e la composizione del nucleo familiare.

Sono richiesti i seguenti documenti:

  • passaporto o carta d'identità romena in corso di validità;
  • certificato di nascita;
  • certificato di matrimonio per le persone sposate e per i vedovi;
  • sentenza di divorzio, definitiva e irrevocabile per le persone divorziate;
  • certificato di morte del coniuge per i vedovi.

Le persone non sposate presenteranno davanti al console una dichiarazione sotto la propria responsabilità in merito al loro stato civile.

Il servizio è esente dal pagamento delle tasse consolari.

2. Nulla Osta al Matrimonio

I cittadini romeni che desiderano sposarsi in Italia possono ottenere, su richiesta, al fine di costituire il fascicolo richiesto dalle autorità italiane, la dichiarazione necessaria per il matrimonio (Nulla Osta al Matrimonio):

Per il rilascio del Nulla Osta al Matrimonio, sono necessari:

  • passaporto/carta d'identità romeni validi, in originale e in copia;
  • carta d'identità italiana (per i cittadini romeni residenti in Italia) – nel caso in cui avete cambiato la propria residenza e l'indirizzo non compare sulla carta d'identità italiana, dovete presentare anche un certificato di residenza che mostri il nuovo indirizzo;
  • certificato di nascita in originale e copia;
  • un documento di identità del futuro coniuge, copia di un documento di identità del futuro coniuge. Per i cittadini di paesi non UE, è obbligatorio presentare una fotocopia del passaporto valido.
  • per i cittadini romeni divorziati: la sentenza di divorzio, definitiva e irrevocabile, in originale e in copia;
  • per i cittadini romeni vedovi: certificato di matrimonio, certificato di morte del coniuge, in originale e in copia.

Il Nulla Osta al Matrimonio può essere rilasciato anche sulla base di un certificato di stato civile rilasciato dal servizio di stato civile del municipio in cui è stabilito il domicilio in Romania (con una data recente). Per costituire il fascicolo richiesto dalle autorità italiane è necessario anche il certificato di nascita tradotto in lingua italiana e apostillato.

Dopo il matrimonio, è obbligatorio trascrivere il certificato di matrimonio italiano nei registri dello stato civile romeno.

Il servizio è esente dal pagamento delle tasse consolari.

 

Appuntamenti - Nulla Osta al Matrimonio

Guida - Computer

Guida - Smartphone

Guida - Foto  

Visita di lavoro dell'ambasciatore George Bologan nella Regione Lombardia

02/24/20

L’ambasciatore di Romania in Italia, George Bologan, si trova in questi giorni in una visita di lavoro nel nord Italia. In Lombardia, il capo della missione…

Partecipazione della Romania alla XI° edizione del Festival del Film Francofono di Roma

02/21/20

La Romania partecipa alla XI° edizione di FRANCOFILM – il Festival del Film Francofono di Roma, con la proiezione del film ”Mo”, diretto da Radu…

Firma di una convenzione di collaborazione con l'Istituto "Ezio Vanoni" di Vimercate

02/20/20

Dal 24 febbraio al 1 marzo, un gruppo di alunni dell'Istituto di Istruzione Superiore "Ezio Vanoni" di Vimercate farà un viaggio d'istruzione in Romania,…

Apertura del Campionato Europeo di Lotta Senior a Roma

02/11/20

PalaPellicone ad Ostia ospita nel periodo 10-16 febbraio 2020 il Campionato Europeo di Lotta dei Senior, con la partecipazione di più di 40 paesi, tra i…

        ​