Romania

MAE ha assunto, per un anno, la presidenza della Commissione Nazionale di Diritto Internazionale Umanitario

Il Ministero degli Affari Esteri (MAE) ha assunto venerdì, per la durata di un anno, la presidenza della Commissione Nazionale di Diritto Internazionale Umanitario (CNDIU), dal Ministero dell’Interno, informa un comunicato MAE inviato da AGERPRES.

La funzione di Presidente CNDIU sarà esercitata nella fase successiva dal Segretario di Stato Dan Neculăescu.

Tra le attività previste a livello CNDIU ci sonol'analisi della trasposizione di alcune norme internazionali di diritto umanitario nella legislazione nazionale, nonché l'esaminazione di progetti di legge per la ratifica di alcuni emendamenti dei trattati internazionali pertinenti, secondo la fonte citata.

Inoltre, tra gli obiettivi perseguiti dalla CNDIU, nel 2018 vi è l'accelerazione delle misure per lo sviluppo di una nuova strategia nazionale per il recepimento del diritto internazionale umanitario e l'organizzazione di alcuni eventi internazionali sul tema. A tale riguardo, una Conferenza regionale su temi riguardanti il diritto internazionale umanitario per i paesi dell'Europa centrale e sudorientale sarà organizzata a Bucarest nel periodo 27-28 marzo 2018 dalla CNDIU insieme al Comitato Internazionale della Croce Rossa, spiega MAE.

Durante l'incontro saranno trattate questioni di interesse comune nel campo del diritto umanitario internazionale; è previsto inoltre uno scambio di buone prassi sul funzionamento delle commissioni nazionali di diritto internazionale umanitario.

Nel 2018 l'attività della CNDIU riveste un’importanza particolare specialmente in vista della candidatura della Romania ad una posizione di membro non permanente nel Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, contribuendo al rafforzamento del profilo del nostro paese nella dimensione di diritto internazionale, sottolinea il Ministero degli Affari Esteri.

La CNDIU è un organo consultivo del governo istituito con la decisione di governo n. 420 del 29 marzo 2006 e riunisce rappresentanti del Ministero degli Affari Esteri, del Ministero della Difesa Nazionale, del Ministero della Giustizia, del Ministero dell'Interno, del Ministero della Pubblica Istruzione, del Ministero della Salute, del Ministero della Cultura e dell'Identità Nazionale e del Ministero dell'Ambiente.

La presidenza della Commissione è assunta a rotazione su base annuale dal Ministero degli Affari Esteri, dal Ministero della Difesa Nazionale, dal Ministero della Giustizia e dal Ministero dell’Interno a livello di Segretario di Stato.

Tra i compiti della CNDIU rientra l’esaminazione delle misure necessarie a livello nazionale per l’applicazione e la prevenzione delle violazioni delle norme di diritto umanitario contenute negli strumenti giuridici internazionali cui la Romania prende parte ed il perseguimento della trasposizione nel diritto nazionale del diritto internazionale umanitario.

Fonte: Agenzia nazionale di stampa AGERPRES

In primo piano

Attualità dell Ambasciata

La Romania alla 25º edizione dell’Isola del Cinema

07/26/19

La Romania torna quest’anno all’Isola del Cinema a Roma, sezione Isola Mondo, grazie a un’iniziativa promossa dall’Ambasciata di Romania in Italia, con …

Incontro del Ambasciatore con Paolo Gentiloni

07/10/19

Il 10 luglio 2019, l'Ambasciata di Romania a Roma ha avuto come ospite d’onore il deputato ed ex presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica…

La delegazione romena alla XXX edizione delle Universiadi di Napoli

07/04/19

Più di 12.000 sportivi studenti da tutto il mondo partecipano, dal 3 al 14 luglio, alla XXXa edizione delle Universiadi di Napoli. Insieme a loro, 86 sportivi …

Incontro sul tema del ritorno dei romeni in patria

06/28/19

Il 28 giugno 2019, l'ambasciatore di Romania in Italia, George Gabriel Bologan, ha avuto un incontro con Angelo Lo Vecchio e Tiziana Barca, membri della…

        ​