Promozione commerciale ed economica

Attrazione di investimenti italiani in Romania

Investimenti italiani in Romania

Il 30 aprile 2018 (secondo i dati dell’Ufficio Nazionale del Registro del Commercio), il numero di società romene a capitale italiano è aumentato a 46.137 (21,25% di share), con un capitale totale investito (investimenti diretti) di 2,37 miliardi di euro (6° posto, peso del 5,45%). Tra queste, più di 23.400 aziende sono attive (non cancellate dal Registro del Commercio).

Nel 2017, sono state registrate presso l'O.N.R.C 1.468 nuove società con capitale italiano.

 

La Romania ha una serie di vantaggi in questo senso:

Vantaggi offerti dal mercato e dalla posizione geografica:

  • Uno dei maggiori mercati dell'Europa centrale e orientale (7° posto, con 22,19 milioni di abitanti);
  • Accesso al mercato dell'UE (circa 500 milioni di consumatori);
  • Posizione attraente - situata all'incrocio tra l'UE, i Balcani e CIS, la Romania è attraversata da tre importanti corridoi paneuropei: il corridoio n. 4 (che collega l’ovest all’est dell’Europa); il corridoio n. 9 (che collega il nord e il sud del continente) e il corridoio 7 (che facilita la navigazione all’interno dell’Europa).

Vantaggi dovuti alle risorse:

  • Forza lavoro altamente qualificata, a prezzi competitivi, con solida conoscenza di lingue straniere, tecnologia, IT, ingegneria, ecc. La presenza di oltre 10 centri universitari riconosciuti sostiene la formazione professionale e la formazione applicata continua;
  • Ricca di risorse naturali, comprese acque superficiali e sotterranee, terreni agricoli fertili, petrolio e gas naturali;
  • Potenziale turistico vario e significativo.

Vantaggi politici:

  • Stato membro dell'UE;
  • Fattore di stabilità nella regione - Stato membro della NATO;
  • Garanzia di stabilità nell'Europa sud-orientale.

Vantaggi derivanti dalle relazioni internazionali:

  • Esistenza di accordi bilaterali riguardo la promozione e la protezione reciproca degli investimenti;
  • Rapporti diplomatici bilaterali con 177 stati dei 191 stati membri delle Nazioni Unite, oltre alla Santa Sede, il Sovrano Militare Ordine di Malta e l'Autorità Nazionale Palestinese;
  • Membro delle Nazioni Unite e di altre organizzazioni internazionali: l'OSCE, il Consiglio d'Europa, l'Organizzazione internazionale della Francofonia;
  • Accordi di libero scambio con i paesi UE, EFTA, CEFTA;
  • Membro dell'Organizzazione mondiale del commercio (OMC) da gennaio 1995.

Vantaggi economici:

  • Infrastruttura aerea e marittima sviluppata e in fase di modernizzazione (14 aeroporti internazionali) e 23 porti su vie navigabili e marittime;
  • Infrastruttura stradale sottoposta a un processo di modernizzazione continuo (impegno preso per portare l'infrastruttura autostradale agli standard UE);
  • Reti di telefonia mobile in sistemi GSM ben sviluppati, con una copertura di oltre il 90% della superficie del paese;
  • Infrastruttura industriale altamente sviluppata, comprese le industrie petrolifere e petrolchimiche;
  • L'esistenza di 50 parchi industriali;
  • Esistenza di filiali e uffici di rappresentanza di banche internazionali;
  • Non tassazione degli utili reinvestiti;
  • Accesso a regimi di aiuti statali e a fondi europei;
  • Aumento dell’interesse da parte degli investitori stranieri;
  • Politica fiscale sana (tassa corporativa pari a 1-3% dal fatturato fino a 1 milione di euro o 16% dal utile, 5% tassa sui dividendi, IVA al 19%).

Benefici sociali:

  • Accordi tra governo e sindacati rappresentativi;
  • Assenza di importanti movimenti sindacali;
  • Mercato del lavoro e rapporti di lavoro regolati dal Codice del lavoro.

Vantaggi legislativi:

  • Disposizioni legali simili a quelle nell'UE (attuazione dell'acquis comunitario);
  • Politica fiscale regolata dal Codice Fiscale.

Azioni per l’attrazione degli investimenti:

  • Progetti di investimento greenfield in Romania;
  • Identificazione di siti e partner per investitori stranieri;
  • Visite a siti industriali - possibili siti conformi ai requisiti dell’investimento estero proposto;
  • Incontri con le autorità locali e i potenziali partner per sostenere i progetti di investimento;
  • Esecuzione e post-implementazione di progetti di investimento;

Maggiori informazioni:

Investire in Romania - Una scelta strategica

In primo piano

Attualità dell Ambasciata

La Romania alla 25º edizione dell’Isola del Cinema

07/26/19

La Romania torna quest’anno all’Isola del Cinema a Roma, sezione Isola Mondo, grazie a un’iniziativa promossa dall’Ambasciata di Romania in Italia, con …

Incontro del Ambasciatore con Paolo Gentiloni

07/10/19

Il 10 luglio 2019, l'Ambasciata di Romania a Roma ha avuto come ospite d’onore il deputato ed ex presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica…

La delegazione romena alla XXX edizione delle Universiadi di Napoli

07/04/19

Più di 12.000 sportivi studenti da tutto il mondo partecipano, dal 3 al 14 luglio, alla XXXa edizione delle Universiadi di Napoli. Insieme a loro, 86 sportivi …

Incontro sul tema del ritorno dei romeni in patria

06/28/19

Il 28 giugno 2019, l'ambasciatore di Romania in Italia, George Gabriel Bologan, ha avuto un incontro con Angelo Lo Vecchio e Tiziana Barca, membri della…

        ​